Distance

Distance2017-02-23T17:02:39+00:00

In un campo di 45×18 metri, suddiviso nella lunghezza in 5 zone da 9 metri ciascuna, ogni partecipante ha un minuto (60 secondi) di tempo per lanciare quanti più dischi possibile al proprio cane. Per ottenere punti, il cane deve prendere i dischi prima che essi tocchino terra e almeno oltre la prima linea dei 9 metri.

I punti sono così suddivisi:

1 punto: fra 9 e 18 metri
2 punti: fra 18 e 27 metri
3 punti: fra 27 e 36 metri
4 punti: fra 36 e 45 metri

Bonus All-In: nella quinta ed ultima zona è prevista una zona bonus centrale di larghezza 6 metri estesa per tutta la lunghezza della zona. Se il cane prende il disco all’interno della zona bonus con tutte le zampe (o atterra all’interno della zona bonus con tutte le zampe in caso di presa in salto) riceverà un bonus di 1 punto da sommare a quello della quinta zona.

All-in Zone: 5 punti

Se il cane dovesse atterrare sulla linea tra un settore e l’altro, fa sempre fede la zampa più vicina alla linea di lancio.

Se il cane prendendo un disco, uscisse anche con una sola zampa dalla linea o pestasse con la zampa la linea che delimita il campo di gara (o nel caso di presa in salto se atterrasse con una zampa fuori dal campo di gara o pestasse la linea che lo delimita), tale lancio è da ritenersi nullo.

La forma del campo permette ai partecipanti di scegliere la direzione di lancio, che non potrà essere cambiata durante la gara.

Il team dovrà presentarsi dietro la linea di lancio. Quando il partecipante è pronto, lo comunicherà al giudice di linea, che alzerà la mano, avvisando il cronometrista che il binomio è pronto per iniziare la gara. A questo punto sarà dato il “3-2-1-VIA”. Prima del “VIA”, né il cane, né il conduttore potranno superare la linea di lancio. Se il giudice di linea dovesse notare un’ infrazione da parte del cane durante il primo lancio, il tempo verrà azzerato e si ripeterà la procedura di inizio. Dopo il segnale di “VIA” il conduttore potrà inviare il cane in fondo al campo di gara e lanciare il disco nel momento ritenuto più opportuno. Durante la gara sarà annunciato il tempo a disposizione rimanente: il conto alla rovescia sarà uniforme per tutti i partecipanti e verranno annunciati i rimanenti 30, 10, 5, 4, 3, 2, 1 secondi.

Il lanciatore dovrà sempre rimanere dietro la linea di lancio durante ogni tiro, mentre potrà liberamente spostarsi nel campo gara negli altri momenti, ad esempio può entrare nel campo per raccogliere il disco non recuperato dal cane, ma dovrà ritornare comunque dietro la linea di lancio prima di tirarlo nuovamente.

Il punteggio non sarà calcolato quando il lanciatore oltrepassa o calpesta la linea di lancio. Se il disco lascia la mano del conduttore prima che sia annunciato lo STOP, il lancio sarà comunque conteggiato.

E’ ammesso l’utilizzo di un solo disco. Il lanciatore può consegnare al giudice di linea un secondo disco e qualora il primo venisse danneggiato, chiedere al giudice il cambio disco. In questo caso dovrà prima consegnare in mano al giudice il disco danneggiato il quale lo sostituirà poi con quello di riserva. Durante il cambio il tempo non sarà fermato.

Esclusivamente per la classe PRINCIPAINTI è consentito l’utilizzo di 2 dischi ma il lanciatore dovrà sempre lanciare lo stesso disco per tutta la durata del round. L’utilizzo del secondo disco comporterà il dimezzamento dei punti ottenuti nel round.

In caso di parità per il primo, secondo o terzo posto, si premierà il partecipante che ha ottenuto lo stesso punteggio ma con un numero di lanci inferiore. Se questo non bastasse, si procederà allo spareggio con un tiro secco per ciascun team (Golden Disc). Il binomio con il punteggio più alto sarà proclamato vincitore.

Condividi: